sabato 19 agosto 2017

I DISCHI DELLA NOSTRA VITA : 4 / DANILO JANS's FAVORITIES - PRIMA PARTE


Questo simpatico elenco,vada visto come un mio pensiero divulgativo,verso  album che hanno accompagnato la mia esistenza.Dischi che consiglio a chi non li conosce,da studiare attentamente,come ho fatto io per decenni ,come antiche pergamene..Scoprirete innesti importanti e,forse,mancanze impreviste.
Spero troverete nei link contrassegnati,la musica e le voci di quell'arte che non si estinguerà mai.
Nonostante lo vogliano.

Danilo Jans
(Critico non allineato)

foto DANILO JANS
DANILO JANS Art
MONDO POPOLARE 2
ROCK RARE COLLECTION FETISH
MUSIC ITALY 70

(Da "CLASSIC ROCK)

-----------------------------------------------------------------
IN ORDINE SPARSO
----------------------------------------------------------------


CANNED HEAT
Live at Topanga Corral - 1971

Bob Hite – voce
Alan Wilson – chitarra slide, voce, armonica a bocca
Henry Vestine – chitarra solista
Larry Taylor – basso
Fito de la Parra – batteria

Bullfrog Blues 7:21
Sweet Sixteen 10:57
I'd Rather Be The Devil 5:10
Dust My Broom 5:46
Wish You Would 8:03
When Things Go Wrong 9:08


"Bella serata californiana degli embrionali Canned Heat,in formazione completa.Il blues diventa hard. " D.J.

---------------------------------------------


JOHN MAYALL
The Turning Point - 1969

John Almond – flute, saxophone, alto saxophone, tenor saxophone, mouth percussion
Jon Mark – acoustic guitar
John Mayall – guitar, harmonica, keyboards, tambourine, vocals, slide guitar, mouth percussion
Steve Thompson – bass guitar

Side one
"The Laws Must Change" – 0:00
"Saw Mill Gulch Road" – 7:22
"I'm Gonna Fight For You J.B." – 12:11
"So Hard To Share" – 17:32

Side two

"California" (Mayall, Steve Thompson) – 24:33
"Thoughts About Roxanne" (Mayall, Thompson) – 34:04
 "Room To Move" – 42:05


"Il piu' grande successo di John Mayall emerge dalle assi del Fillmore East nel 1969.Album basilare è dir poco,con il duo Mark/Almond a creare magiche soluzioni acustiche ,ma pressanti." D.J.

-----------------------------------


TODD RUNDGREN'S UTOPIA
Todd Rundgren's Utopia 1974 

Kevin Ellman / drums, percussion
Moogy Klingman / keyboards
M. Frog Labat / synthesizers
Todd Rundgren / vocals, electric guitar
Ralph Schuckett / keyboards
John Siegler / bass, cello

1. Utopia theme 
2. Freak parade 
3. Freedom fighters 
4. The Ikon


"Uno dei miei tre migliori dischi in assoluto.Un intreccio di idee fantastiche ,con tre tastiere che suonano come chitarre metal.Capolavoro assoluto non solo di Todd Rundgren,ma della musica moderna tutta.LP già pieno all'uscita su vinile,tanto da durare piu' di 50 minuti.All'epoca un record." D.J.

--------------------------------------------


MARVIN GAYE
Live! - 1974

1.Introduction
2.Overture
3.Trouble Man
4.Flyin High (In The Friendly Sky) - Mercy Mercy Me (The Ecology)
5.Inner City Blues (Make Me Wanna Holler)
6.Distant Lover
7.Jan
8.Keep Getting It On
9.Fossil Medley
10.Thanks To The Orchestra
11.Let's Get It On
12.What's Going On

https://www.youtube.com/watch?v=ijvYvI2mdXY

"Prima di affrontare a muso duro la sorgente disco music e poi la morte ,Gaye reinterpreta con sprint i suoi massimi successi, davanti al caloroso pobblico californiano di Oakland." D.J.

------------------------------------


LARRY CORYELL & THE 1ELEVENTH HOUSE
At Montreux - 1974

Larry Coryell (g)
Michael Lawrence (tp)
Mike Mandel (key)
Danny Trifan (b)
Alphonse Mouzon (dr)

1 Announcement 00:00
2 Improvisation On Villa Lobos - Prelude No. 4 In E Minor 00:31
3 Tamari (Alphonse Mouzon) 03:49
4 Joyride (Michael Mandel) 08:34
5 Raputin ((Michael Mandel) 18:17
6 Song For A New York Rainmaker (Danny Trifan) 22:40
7 The Eleventh House Blues 27:23

https://www.youtube.com/watch?v=g7m0QHI6GMw&t=10s

"Non turbi l'orrenda immagine-cartolina della copertina.il disco è solido e meravigliosamente moderno.Larry Coryell aveva una delle poche band capace di contrastare il predominio di allora della Mahavishnu Orchestra,con pero' Michel Lawrence alla tromba al posto del violino elettrico di Jerry Goodman." D.J.

----------------------------------------------


JETHRO TULL
Thick as a Brick - 1972

Ian Anderson: voce, flauto, chitarra acustica, violino, tromba, sassofono
Martin Barre: chitarra elettrica, liuto
Jeffrey Hammond: basso
Barriemore Barlow: batteria, percussioni, timpani
John Evan: tastiere, organo, clavicembalo
David Palmer: arrangiamento e direzione orchestrale

Thick as a Brick Part 1 – 22:45
"Really Don't Mind / See There a Son Is Born"
"The Poet and the Painter"
"What Do You Do When the Old Man's Gone? / From The Upper Class"
"You Curl Your Toes In Fun / Childhood Heroes"
Thick as a Brick Part 2 – 21:05
"See There a Man Is Born / Clear White Circles"
"Believe In the Day"
"Tales of Your Life"
"Childhood Heroes Reprise / Thick as a Brick

http://www.dailymotion.com/video/x4kl0fn

"Per uno che ha vissuto in diretta il successo mondiale di questo album.non ci sono parole.Artisticamente la perfezione stesa su un unico lungo brano diviso in mille avventure,ancora adesso memorabili.La vera immagine dei Jethro Tull.Impossibile ripetere l'impresa." D.J.

-----------------------------------------


HENRY COW
Legend - 1973

    Geoff Leigh -- saxophones, flute, clarinet, recorder, voice
    Tim Hodgkinson -- organ, piano, alto saxophone, clarinet, little bells, voice
    Fred Frith -- guitars, violin, viola, piano, voice
    John Greaves -- bass guitar, piano, whistle, voice
    Chris Cutler -- drums, toys, piano, whistle, voice
    Lindsay Cooper -- bassoon (on 1991 CD re-issue only)

Side one
 "Nirvana for Mice" (Frith) --00:00
    "Amygdala" (Hodgkinson) -- 04:56
    "Teenbeat (Introduction)" (Henry Cow) --11:54
    "Teenbeat" (Frith, Greaves) --16:27

Side two
   "Extract from 'With the Yellow Half-Moon and Blue Star' " (Frith) --23:14
    "Teenbeat (Reprise)" (Frith) -- 26:52
    "The Tenth Chaffinch" (Henry Cow) --31:57
    "Nine Funerals of the Citizen King" (Hodgkinson) -- 38:01

https://www.youtube.com/watch?v=ZBHBF4di8Sk

"Un altro dei miei preferiti.Superando il Progressive e il Jazz,sfiorando Zappa,e fecondando il periodo proficuo per la musica intelligente,i geni anarchici col calzino perenne degli Henry Cow,incidono questa meraviglia.Che altro dire?." D.J.

....................................................


MAHAVISHNU ORCHESTRA
Birds of Fire - 1973

John McLaughlin - chitarra
Jan Hammer - tastiere, moog
Jerry Goodman - violino
Rick Laird - basso
Billy Cobham - percussioni

Lato A
Birds of Fire – 5:44
Miles Beyond (Miles Davis) – 4:41
Celestial Terrestrial Commuters – 2:55
Sapphire Bullets of Pure Love – 0:21
Thousand Island Park – 3:21
Hope – 1:57

Lato B
One Word – 9:56
Sanctuary – 5:06
Open Country Joy – 3:54
Resolution – 2:09


"Punto inumano dell'intelligenza musicale dei primi anni 70.Cinque eroi capitanati dall'ego di John McLaughli,appena uscito dalla eiaculazione Davisiana,che poi li ucciderà troppo presto,modificandosi in sottoprodotti interessanti,ma niente di piu'.Ancora oggi questo album è il parametro di chi sogna." D.J.

----------------------------------------------------


The DOORS
L.A. Woman - 1971

Jim Morrison - voce
Robby Krieger - chitarra
Ray Manzarek - organo Hammond, pianoforte, Fender Rhodes
John Densmore - batteria
Altri musicisti
Marc Benno - chitarra ritmica (tracce 3, 4, 5, 8)
Jerry Scheff - basso

Lato A
The Changeling – 4:20
Love Her Madly – 3:18
Been Down So Long – 4:40
Cars Hiss by My Window – 4:10
L.A. Woman – 7:49

Lato B
L'America – 4:35
Hyacinth House – 3:10
Crawling King Snake – 4:57 (arr. John Lee Hooker)
The WASP (Texas Radio and The Big Beat) – 4:12
Riders on the Storm – 7:14

https://www.youtube.com/watch?v=3RRHMnhiOx0

"Il primo album li ha fatti e l'ultimo li ha accoppati.Non solo Jim Morrison.Ma aqlmeno hanno finito davvero in gloria,tornando al blues e inventandosi viaggi e pioggerelline in mezzo ai magici solchi,base per qualsiasi hippy del periodo,verso un futuro disperato." D.J.

......................................................


JERRY LEE LEWIS
Live at the Star Club  Hamburg - 1964

   "Mean Woman Blues" (Claude Demetrius)
    "High School Confidential" (Hargrave, Lewis)
    "Money (That's What I Want)" (Janie Bradford, Berry Gordy)
    "Matchbox" (Carl Perkins)
    "What'd I Say, Part 1" (Ray Charles)
    "What'd I Say, Part 2"
    "Great Balls of Fire" (Otis Blackwell, Jack Hammer)
    "Good Golly, Miss Molly" (Bumps Blackwell, John Marascalco)
    "Lewis' Boogie" (Lewis)
    "Your Cheatin' Heart" (Hank Williams)
    "Hound Dog" (Jerry Leiber and Mike Stoller)
    "Long Tall Sally" (Enotris Johnson, Little Richard)
    "Whole Lotta Shakin' Goin' On" (Sunny David, Dave Williams)

https://www.youtube.com/watch?v=Oxh9XIiVUAE

"Se uno nel '64 avesse detto che questo album,nel 2000,sarebbe ancora stato uno dei migliori ed eccitanti live mai stampati,forse l'avrebbero preso per matto.Eppure quel matto aveva ragione e ogni volta che sentiamo questo concerto-uragano ce ne rendiamo conto.Dovrebbero inventare un nobel per Jerry Lee Lewis e questo concerto incredibile." D.J.

-----------------------------------------------


SPIRIT
Live - 1978

Bass, Vocals – Larry Knight
Drums – Ed Cassidy
Guitar, Lead Vocals – Randy California

A1 Looking Down
A2 Animal Zoo
A3 1984
A4 Nature's Way
A5 Hollywood Dream

B1 It's All The Same
B2 I Got A Line On You
B3 Downer
B4 Wild Thing

https://www.youtube.com/watch?v=hOGYsBTDmuU&t=69s

"Dalla metà degli anni '70 agli '80,gli Spirit toccarono i piu' alti livelli live del loro psichico rock.Finalmente il Tour Europeo e questo disco ridanno piena giustizia a Randy California e soci,relegati da troppo tempo dai media, in ragnatele misteriose e jellate.Sembra un live da un altra dimensione". D.J.

-------------------------------------------------------------


CARLOS SANTANA & BUDDY MILES
Live! - 1972

Carlos Santana - chitarra, voce
Buddy Miles - batteria, percussioni, voce
Neal Schon - chitarra
Ron Johnson - basso
Bob Hogins - organo, tastiere
Hadley Caliman - flauto, sassofono
Luis Gasca - tromba
Greg Errico - batteria
Richard Clark - batteria, percussioni, congas
Coke Escovedo - batteria, percussioni, timbales
Mike Carabello - congas
Mingo Lewis - percussioni
Victor Pantoja - percussioni, congas

Marbles (McLaughlin) - 4:18
Lava (Miles) - 2:10
Evil Ways (Henry) - 6:36
Faith Interlude (Miles, Santana) - 2:13
Changes (Them) (Miles) - 5:50
Free Form Funkafide Filth (Errico, Johnson, Miles) - 24:54


"Pur ritoccato in studio per motivi tecnici,questa enorme jam session live alle Hawaii nel capodanno '71-'72,mantiene una eccitazione musicale che solo quel periodo storico riusciva a creare.Le chitarre distorte e zeppe di wha-wha di Santana e Schon sono la punta di diamante che si eleva su questo paradiso mistico ,creato dall'inconsueto entourage sul palco.La suite della seconda facciata è ancora oggi inarrivabile!." D.J.

---------------------------------------------


ROVY MUSIC
For Your Pleasure - 1973

- Bryan Ferry - vocals, keyboards
- Brian Eno - synthesizer, tapes
- Andrew Mackay - oboe, saxophone
- Phil Manzanera - guitar
- Paul Thompson - drums
- John Porter - bass

Do the Strand (Bryan Ferry) - 4:03
Beauty Queen (Bryan Ferry) - 4:41
Strictly Confidential (Bryan Ferry) - 3:48
Editions of You (Bryan Ferry) - 3:51
In Every Dream Home a Heartache (Bryan Ferry) - 5:29
The Bogus Man (Bryan Ferry) - 9:20
Grey Lagoons (Bryan Ferry) - 4:13
For Your Pleasure (Bryan Ferry) - 6:51


"La presenza di Eno nei Roxy Music,non poteva avere il miglior finale.Mentre sfila ancora sul palco travestito come una escort panterata,con i suoi colleghi costruisce un album eccezionale e sorprendente, in mezzo alla rivoluzione Glam,dalla copertina all'ultima nota.Il tutto non si ripeterà piu' sotto la presidenza Ferry,tramutando il gruppo in un triste accompagnamento ad un crooner con perenni problemi di liquido." D.J.

--------------------------------------------


LOU REED
Lou Reed - Rock n Roll Animal - 1974

Lou Reed – voce
Pentti Glan – batteria
Steve Hunter – chitarra
Prakash John – basso
Dick Wagner – chitarra
Ray Colcord - tastiere

Lato A
Intro/Sweet Jane - (Steve Hunter, Lou Reed) – 7:55
Heroin - (Lou Reed) – 13:11

Lato B
White Light/White Heat - (Lou Reed) – 5:15
Lady Day - (Lou Reed) – 4:00
Rock 'n' Roll - (Lou Reed) – 10:17

https://www.youtube.com/watch?v=sJYu9Rl_23Y&t=123s

"Con il precedente album di Jerry Lee Lewis e Made In Japan,l'album  di Lou Reed è tra i miei  live preferiti .Si potrebbe parlare per giorni di questo concerto alla Academy Of Music di New York,svoltosi l'anno prima dell'uscita.Con i bonus e il successivo Lou Reed Live,si otterrà l'intero concerto,ormai leggendario.Come leggendari saranno nel tempo i due chitarristi killer Dick Wagner & Steve Hunter.Mostruoso!" D.J.

-------------------------------------


DEEP PURPLE
Made in Japan - 1972

Ritchie Blackmore - chitarra elettrica
Ian Gillan - voce
Roger Glover - basso elettrico
Jon Lord - organo, tastiere
Ian Paice - batteria

Lato A
Highway Star - 6:42
Child in Time - 12:18
Lato B
Smoke on the Water - 7:37
The Mule (drum solo) - 9:28
Lato C
Strange Kind of Woman - 9:52
Lazy - 10:27
Lato D
Space Truckin' - 19:53

https://www.youtube.com/watch?v=39vhEHUOBRU&t=4000s

"Nessuno della band e dell'entourage voleva ascoltare quei nastri,registrati nell'ultimo tour in Giappone,nonostante le pressioni dei tecnici.Quando finalmente si sedettero,li ascoltarono e diedero il veloce assenso alla pubblicazione del doppio disco,il mondo cambio' definitivamente." D.H.

-------------------------------------------------------------------


QUICKSILVER MESSENGER SERVICE
Happy Trails - 1969

John Cipollina - chitarra
Gary Duncan - chitarra, voce solista
David Freiberg - basso, voce
Greg Elmore - batteria, voce

Lato A
Who Do You Love (Part 1) – 3:32 (Ellas McDaniel)
When Do You Love – 5:30 (Gary Duncan)
Where Do You Love – 6:00 (Greg Elmore)
How Do You Love – 2:40 (John Cipollina)
Which Do You Love – 3:26 (David Freiberg)
Who Do You Love (Part 2) – 3:21 (Ellas McDaniel)
Durata totale: 24:29

Lato B
Mona – 6:53 (Ellas McDaniel)
Maiden of the Cancer Moon – 3:07 (Gary Duncan)
Calvary – 13:25 (Gary Duncan)
Happy Trails – 0:47 (Dale Evans)
Durata totale: 24:12

https://www.youtube.com/watch?v=Wi0e7brHdMQ

"Cipollina era il piu' grande chitarrista di Frisco,Duncan non era certo da meno e Freiberg era lontano dalla dorata pensione con i Jefferson.Il Fillmore era lì per questi album....perchè farlo aspettare?.Si reinventa Bo Diddley e il gioco è fatto.E che gioco!?." D.J.

------------------------------------------------


YES
Yessongs - 1973

Jon Anderson - lead vocals
Chris Squire - bass guitar, backup vocals
Steve Howe - electric and acoustic guitars, backup vocals
Rick Wakeman - keyboards, synthesiser, organ
Bill Bruford - drums on "Perpetual Change"
Alan White - drums

1. "Opening (Excerpt from Firebird Suite)"
2. "Siberian Khatru"
3. "Heart of the Sunrise"
4. "Perpetual Change"
5. "And You and I"
6. "Mood for a Day"
7. "Excerpts from The Six Wives of Henry VIII"
8. "Roundabout"

https://www.youtube.com/watch?v=La_fgpEnE6g

"Tutto usci' in modo mastodontico.Una enorme confezione con tre dischi,le tavole di Roger Dean,il libretto allegato...e poi metti la puntina sul vinile e parte un viaggio ancora adesso in corso.Nessuno della band riusci' mai,nemmeno a riavvicinarsi a quella sapienza musicale che accompagno' tutti, in quel tour californiano del '72.Ed Eddie Offord era lì...." D.J.

---------------------------------------------


JEFFERSON AIRPLANE
Bless Its Pointed Little Head - 1969

Marty Balin – voce; basso in Fat Angel
Jack Casady – basso; chitarra ritmica in Fat Angel
Spencer Dryden – batteria, percussioni
Paul Kantner – chitarra ritmica, voce; seconda chitarra solista in Fat Angel
Jorma Kaukonen – chitarra solista; voce in Rock Me Baby
Grace Slick - voce, armonie vocali

01. Clergy - 00:00
02. 3/5 of a Mile in 10 Seconds - 01:34
03. Somebody to Love - 06:14
04. Fat Angel - 10:30
05. Rock Me Baby - 18:06
06. The Other Side of This Life - 25:51
07. It’s no Secret - 32:36
08. Plastic Fantastic Lover - 36:07
09. Turn Out the Lights - 40:00
10. Bear Melt - 41:25


"Enormi conigli bianchi,astronavi sparate nello spazio,amanti di plastica e Donovan diventa il pifferaio magico.Metteteci anche i due Fillmore,una marea di amplificatori,luci che ti attraversano di tutti i colori,anche quelli sconosciuti e poi servite con tante pastiglie regalate ai bordi del palco,direttamente dalla band.Serve altro?." D.J.

-------------------------------------------------------------------


MONTROSE
Montrose  1973

Sammy Hagar - Voce
Ronnie Montrose - Chitarra
Bill Church - Basso
Denny Carmassi - Batteria

1.-Rock the Nation 0:00
2.-Bad Motor Scooter 3:00
3.-Space Station #5 6:45
4.-I Don't Want It 12:04
5.-Good Rockin' Tonight 15:02
6.-Rock Candy 18:02
7.-One Thing on My Mind 23:08
8.-Make It Last 26:49

https://www.youtube.com/watch?v=yjapT2ZVQts&t=1427s

"Non avete mai sentito il detto....Troppo avanti?..eh,purtroppo è vero e questo disco lo dimostra.Anni prima del risveglio metal,provocato dalla rivoluzione punk, il gruppo di Ronnie Montrose sfornava questo primo album,rimasto storico.Primo e ultimo come vitalità ed immediatezza fortemente rock.Il declino degli altri dischi e il passaggio di Hagar nei Van Halen,fà parte di una storia minore." D.J.

-----------------------------------------------------


WEATHER REPORT
Mysterious Traveller - 1974

Josef Zawinul - Electric and acoustic piano, synthesizer, guitar, kalimba, organ, tamboura, clay drum, tack piano, melodica
Wayne Shorter - Soprano and tenor saxophone, tack piano
Alphonso Johnson - Bass guitar
Ishmael Wilburn - Drums
Dom Um Romão - Percussion, drums
Miroslav Vitouš   Upright bass
Skip Hadden - Drums

Nubian Sundance – 10:40
American Tango – 3:40
Cucumber Slumber – 8:22
Mysterious Traveller – 7:21
Blackthorn Rose – 5:03
Scarlet Woman – 5:46
Jungle Book – 7:25


"I piu' grandi viaggi spaziali sono stati fatti in musica e questo album è il piu' bello.Mistici ed elettrici come mai,i Weather Report sfruttano tutti gli insegnamenti di Miles, per accompagnarci verso lidi nuovi e fantastici,passando prima dal Mato Grosso,dall'India di migliaia di anni fa,da una navicella che ritorna nel suo mondo,dopo un viaggio nel cosmo.Altro che droghe!." D.J.

------------------------------------------------------------------

I DISCHI DELLA NOSTRA VITA : 4 / DANILO JANS's FAVORITIES - PRIMA PARTE

--------------------------------------------------------------------

DISCHI STORICI In VINILE - Selezioneti Da DANILO JANS / 1a PARTE
http://musicitaly70.blogspot.it/2016/07/dischi-storici-in-vinile-selezioneti-da.html
I DISCHI DELLA NOSTRA VITA : ONE (1972)
I DISCHI DELLA NOSTRA VITA :  THE HUMBLER LIVE / ROBERT GORDON & DANNY GATTON + BONUS AUDIO CONCERT BERKELEY SQUARE CALIFORNIA  25 JANUARY 1983
I DISCHI DELLA NOSTRA VITA : 1966 REVOLVER / BEATLES + BONUS REVOLVING ALBUM OUTTAKES SECRET TRAX
I DISCHI DELLA NOSTRA VITA : 1974 ON THE BEACH / NEIL YOUNG + BONUS  LIVE AUDIO CONCERT BOTTOM LINE NEW YORK CITY 16 MAY 1974

---------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento