domenica 20 maggio 2018

KISS 1978 e 2001 + BONUS AUDIO UNRELEASED ALBUM 1973


« You wanted the best! You've got the best! The hottest band in the world... KISS! »
(L'introduzione di ogni concerto)

I Kiss (spesso reso graficamente come KIϟϟ) sono un gruppo musicale statunitense, formatosi a New York nel 1973 per iniziativa di Gene Simmons e Paul Stanley. Hanno pubblicato l'ultimo disco in studio, Monster, il 5 ottobre 2012, a tre anni di distanza dal loro ultimo disco di inediti, Sonic Boom. Al loro attivo hanno 30 dischi d'oro, 14 dischi di platino e 3 multiplatino, nonché più di 130 milioni di copie dei loro album vendute complessivamente in tutto il mondo. Secondo quanto riportato dalla RIAA sono il gruppo musicale ad aver ottenuto il maggior numero di dischi d'oro durante la propria carriera.
Nel 2014 sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame.

Gli inizi (1972-1973)
I Kiss nascono dalle ceneri dei Wicked Lester, una band fondata dal bassista Gene Simmons e dal chitarrista ritmico Paul Stanley a New York. Nel 1972, dopo l'abbandono di quasi tutti i componenti del gruppo (che incisero un album mai pubblicato), Simmons e Stanley decidono di rifondare il gruppo con una nuova formazione. Inizialmente tra i due non c'era una forte simpatia ma solo una perfetta sintonia in ambito musicale, anche se in seguito Gene dirà che Paul è il fratello che non ha mai avuto.
Cercando un batterista, Simmons legge un'inserzione nella rivista musicale Rolling Stone (che, contrariamente a quanto dichiarato, non recita "Batterista disposto a tutto pur di avere successo") pubblicata da Peter Criscuola, un batterista con un passato di membro di band jazz. Simmons risponde all'inserzione e decide di ammettere il batterista (che per l'occasione cambia il proprio nome in Peter Criss) all'interno della band. Durante questo periodo il trio sperimenta il genere musicale da suonare, scegliendo un rock più duro rispetto a quello suonato precedentemente, nonché il proprio modo di presentarsi sul palco durante i concerti, provando diversi tipi di trucco e costumi. Ispirandosi al teatro Kabuki, ogni membro si pittura la faccia di bianco e si dipinge ciò che più lo caratterizza. L'idea iniziale di Simmons e Stanley, per quanto strano possa sembrare, sono i Beatles; ossia creare una band con 4 frontman dove ognuno deve scrivere e cantare, così come il celebre quartetto di Liverpool. Tutto ciò avverrà solo in parte e finché non cambierà la formazione originale della band, ma in effetti i Kiss sono uno dei pochi gruppi dove ogni elemento è riconoscibile subito ed ognuno di loro ha avuto e ha ancora il suo "seguito" anche al di fuori della band.
Nel 1972 il gruppo (ancora con il nome di Wicked Lester) non riesce inoltre a trovare un accordo con la Epic Records a causa di una lite con il direttore A&R della casa discografica, Don Ellis, che dichiara di odiare il gruppo. Nel gennaio del 1973 Simmons e Stanley tengono alcune audizioni per cercare un chitarrista solista, che trovano nella personalità di Ace Frehley dopo che quest'ultimo ha avuto la meglio su Bob Kulick che stava ormai per entrare nella band. Al provino di Frehley è legato un aneddoto secondo il quale il chitarrista si presentò all'audizione con una scarpa arancione e una rossa mentre Simmons e Stanley stavano parlando con Kulick. Incurante di tutto Frehley attaccò la chitarra all'amplificatore e iniziò a suonare attirando così l'attenzione di Simmons e Stanley che lo audizionarono (facendogli eseguire l'assolo di Deuce) e lo assunsero. Passate alcune settimane, il gruppo decide, su suggerimento di Stanley, di cambiare il nome in Kiss, adottando un logo (la scritta "KISS" con le "S" a forma di fulmini) che sarà disegnato da Ace Frehley. Tale logo sarà in seguito oggetto di controversie soprattutto in Germania in quanto le due "S" assomigliavano molto, se accostate, al logo delle SS naziste. Per tale ragione, sulle copertine degli album prodotti in Germania le S sono disegnate in modo molto diverso dall'originale, proprio allo scopo di evitare critiche per la somiglianza all'emblema delle SS. Un'altra accusa riguarda il significato del nome: secondo alcuni, KISS sarebbe l'acronimo di Knights In Satan's Service; in realtà, lo stesso Gene Simmons ha smentito in un'intervista questa «voce di corridoio». Ad ogni modo, tali controversie risulterebbero infondate per varie ragioni, dato che Gene Simmons e Paul Stanley sono entrambi di origine ebraica e le tematiche trattate nelle canzoni riguardano l'ambiente sentimentale e, più o meno esplicitamente, sessuale.
Oltre all'adozione del nuovo nome e del logo, ogni singolo membro creerà le maschere e il trucco facciale che successivamente diverranno marchi di fabbrica dei Kiss. Così Gene Simmons assumerà l'aspetto di un personaggio dalle sembianze da demone (The Demon), Paul Stanley quello del figlio delle stelle (The Starchild, un personaggio amante dall'aspetto androgino e rockstar suprema), Ace Frehley l'aspetto da uomo dello spazio (The Spaceman), mentre Peter Criss quello del gatto (The Catman).

I primi album (1973-1975)
Dopo alcune esibizioni dal vivo e la registrazione di alcuni demo-tape, i Kiss firmano nell'ottobre del 1973 un accordo con la casa discografica Emerald City Records, che verrà rinominata in quel periodo Casablanca Records. Alcuni mesi dopo, nel febbraio del 1974, i Kiss fanno il loro esordio discografico con l'omonimo album, lanciato due settimane dopo l'inizio del loro primo tour incominciato ad Edmonton in Canada. Il disco è per l'epoca molto hard, ma come molti debutti ha i pregi ed i difetti tipici degli album d'esordio, ossia molta freschezza e grinta con una tecnica da affinare; in particolare spiccano l'originalità delle linee del basso che non segue pedissequamente la batteria e il particolare stile di Ace.
Nello stesso periodo i Kiss fanno anche la loro prima apparizione in televisione nella trasmissione Dick Clark's in Concert, mentre il 29 aprile Gene Simmons rilascia la sua prima intervista nel talk-show Mike Douglas Show. Nonostante la grande campagna promozionale, l'album riscuote uno scarso successo (circa 75 000 copie vendute), ma in seguito brani di questo lavoro come Strutter, Cold Gin, Deuce e Black Diamond diverranno molto popolari tra i loro fans.
A Kiss, segue Hotter than Hell (pubblicato il 22 ottobre), caratterizzato da sonorità più cupe del precedente, i cui punti di forza sono Goin' Blind, prima ballad del gruppo, Got to Choose e la title-track. Quest'ultimo brano presenta in particolare un testo che inizia a trattare in maniera più esplicita di tematiche riguardanti l'ambiente sessuale. Lo scarso successo riscosso dall'album spinge il gruppo ad abbandonare il tour e a registrare un nuovo album intitolato Dressed to Kill (pubblicato nel marzo del 1975), dalle sonorità meno distorte che si rivelò un buon successo commerciale e, attualmente, è definito uno dei migliori dischi del gruppo. Da questo album sono estratti pezzi noti come Rock Bottom, She, C'mon and Love Me e Rock and Roll All Nite (quest'ultimo divenuto marchio di fabbrica della band).
Nonostante le vendite basse, i concerti dei Kiss riscuotono grande successo. Anche come band d'apertura rubano la scena alle band di punta, grazie ai numeri eseguiti da Gene Simmons come mangiafuoco e sputi di sangue sintetico, chitarre che sparano fumo, e fuochi artificiali, al loro look, caratterizzato da trucco facciale e appariscenti costumi. Si dice che per rendere spettacolari i concerti, i KISS arrivassero a guadagnare poco o niente, per pagare gli effetti speciali. Pian piano si crea un gran seguito di fan che inizierà ad adottare il nome di KISS ARMY e dà lì a poco saranno riconosciuti come tra i pionieri del nascente fenomeno heavy metal.

Il successo (1975-1979)
Dato che le vendite di album e il successo live non combaciavano, il 10 settembre del 1975 i Kiss pubblicano il loro primo album live, intitolato Alive!, con il quale riescono a raggiungere il successo discografico e che vincerà dischi d'oro (portando alla ribalta alcuni brani dei primi tre album, primo fra tutti Rock and Roll All Nite, prima hit del gruppo), tutto questo nonostante il gruppo, in questo periodo, rischiasse di rescindere il contratto con la casa discografica a causa di problemi economici della stessa. I quattro membri del gruppo non si facevano mai vedere a volto scoperto e questo incrementò enormemente sia la loro fama che le vendite dei vari gadget firmati con il marchio della band.
Nel marzo del 1976 i Kiss, avvalendosi del famoso produttore musicale Bob Ezrin, pubblicano l'album Destroyer, caratterizzato da sonorità più forti che in passato, conservando comunque gli aspetti melodici. Esso portò un grande successo di vendite ed è definito come uno dei lavori migliori della loro discografia, con singoli come Detroit Rock City, God of Thunder, Shout It Out Loud e la ballad Beth (che rappresenterà il singolo di maggior successo nella storia dei Kiss negli Stati Uniti), che sono, ancora oggi, i loro "cavalli di battaglia" e verranno reinterpretati da numerosi musicisti.
I due album successivi, Rock and Roll Over (pubblicato l'11 novembre 1976) e Love Gun (pubblicato il 30 giugno 1977), portano i Kiss a diventare la rock band più popolare negli Stati Uniti, assieme agli Aerosmith, e in Giappone il loro successo di vendita supera quello riscosso dai Beatles. I Kiss si assicurano inoltre un ulteriore guadagno in denaro grazie ai numerosi oggetti firmati (fumetti, kit per il trucco facciale, bambole, maschere di Halloween, e in futuro anche preservativi, bare, pantofole e mutande) con il loro logo, che diviene un marchio registrato. Nel 1977 i Kiss pubblicano il loro secondo album live, intitolato Alive II (premiato al momento del lancio con due dischi di platino). Nel 1978 esce la loro prima raccolta, intitolata Double Platinum.
Nello stesso anno, i quattro decidono di pubblicare simultaneamente un disco solista per ogni membro della band. Mentre Paul Stanley e Ace Frehley mantengono il loro stile hard rock con i loro album, Peter Criss segue uno stile più ispirato al R&B, mentre Gene Simmons si esibisce in diversi stili musicali (hard rock, ballate, pop ispirato a quello dei Beatles), e conclude il proprio album con una reinterpretazione della canzone When You Wish Upon a Star facente parte della colonna sonora del film Pinocchio. Dal Demone, i fan, si aspettavano un album molto più hard & heavy, che rispecchiasse il personaggio. Gli album riscuotono un successo inferiore rispetto a quello dei due precedenti. Alla fine del 1978 i Kiss fanno il loro esordio cinematografico con Kiss Meets the Phantom of the Park, film tv prodotto per la NBC da Hanna-Barbera dal quale sarà ricavata anche una versione teatrale intitolata Attack Of The Phantoms.
Il 23 maggio del 1979 i Kiss pubblicano l'album Dynasty, con il quale raggiungono il successo mondiale grazie soprattutto alle hit I Was Made for Lovin' You e Sure Know Something. L'album presenta tuttavia delle sonorità rasentanti la musica disco (che allora era la musica più in voga e I Was Made for Lovin' You fu un brano molto trasmesso nelle discoteche in quegli anni), il quale fa sì che il gruppo perda alcuni dei vecchi fan (abituati alle sonorità hard rock degli album precedenti), in favore di quelli del genere disco. Ace Frehley, in un'intervista, decretò quel periodo come l'inizio della crisi della band, anche se Dynasty fu un successo oltre ogni aspettativa.


KISS 1978 e 2001 + BONUS AUDIO UNRELEASED ALBUM 1973

KISS
Unreleased Spring 1973 Rehearsal

1. Soundcheck
2. Strutter
3. Firehouse
4. Watchin' You
5. Let Me Know
6. Life in the Woods #1
7. Life in the Woods #2
8. Acrobat


-----------------------------------------------

LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

PERSONAGGI / 21 : SID RAWLE


Sidney William "Sid" Rawle  (1 ottobre 1945 - 31 agosto 2010)  è stato un attivista britannico per i diritti alla pace e alla terra, organizzatore di festival gratuiti e ex leader del movimento degli squatter londinesi.  Rawle era noto ai giornalisti scandalistici britannici come "Il re degli hippies", non un titolo che avesse mai rivendicato per sé stesso, ma che alla fine aveva cooptato per la sua autobiografia non pubblicata

Primi anni di vita
Era nato a Bridgwater, nel Somerset, ed era figlio di un mercante di cavalli a Exmoor, noto ai locali come "Dealer Rawle". I suoi genitori si separarono quando era bambino. È cresciuto da suo padre e ha studiato all'Exton Village School e alla Minehead Comprehensive School. La dislessia ostacolò la sua educazione,  che lo portò a lasciare la scuola.  Ha poi vissuto per un certo periodo con sua madre a Slough, dove ha lavorato come assistente di un parco, è diventato attivo nel suo sindacato e nella politica radicale, e ha organizzato uno sciopero in una fabbrica locale .


Anni di Londra
Dopo aver passato un po 'di tempo a St Ives, in Cornovaglia, a metà degli anni '60, si trasferì a Londra e si dedicò alla scena alternativa.  Inizialmente coinvolto in un gruppo chiamato Tribe Of The Sun, formò gli Hyde Park Diggers  e si dedicò alla campagna sulle questioni dell'uso del suolo e della proprietà della terra , preoccupazioni che rimarranno  centrali per il resto della sua  vita.  Ha formato il Digger Action Movement,  con Barry Norcott e John Gillatt,  che lo ha portato in contatto con John Lennon.
Durante i primi anni '60, Rawle fu sempre più coinvolto nella scena viva di Londra (vivendo per un periodo  a Gospel Oak). Nel 1969, era uno degli squatters della London Street Commune che occupava una villa di 100 stanze al 144 di Piccadilly e fu sfrattato dalla polizia . Fu anche coinvolto nel movimento dei festival gratuiti,  come organizzatore dei Windsor Free Festivals, e nel 1974 Free Stonehenge Festival. Dopo aver ristampato, come editore di International Times, un articolo simile  al volantino che aveva portato alla detenzione dell'organizzatore di Windsor Free Festival Bill 'Ubi' Dwyer, Rawle fu incarcerato per tre mesi nel 1975 per impedirgli di pubblicizzare il festival di quell'anno. 


Comune Dorinish
Nel 1970, John Lennon invitò Rawle a fondare un comune su Dorinish, una piccola isola a Clew Bay, in Irlanda, che Lennon possedeva dal 1967. Dopo essere sopravvissuto alle tempeste atlantiche,la  comune si sciolse nel 1972 dopo che un incendio distrusse la loro tenda principale. Lennon contribuì con i soldi alle comuni di Rawle e ad altri progetti, ed era noto per aver finanziato il film Winstanley,  su Gerrard Winstanley, un leader carismatico del movimento dei Diggers, e in cui Rawle aveva un ruolo come Ranter, che gli andava bene mirabilmente.

Comune dei Tipi Valley
Nel 1976, divenne uno dei residenti originali di Tipi Valley, una comune di tende vicino a Llandeilo in Galles. Durante questo periodo si unì al partito Ecology (successivamente Green), e utilizzò la sua esperienza nel festival per aiutare a creare il primo Green Gathering a Worthy Farm, Glastonbury.  Gli anni di viaggi in festival e eventi avevano trasformato una raccolta ad hoc di persone e veicoli in quello che divenne noto come il Convoglio di Pace.  Rimase a Tipi Valley fino al 1982 quando iniziò a vivere permanentemente sulla strada e nelle comunità associate al convoglio. Nel 1983 fondò il Rainbow Village in una base aerea statunitense dismessa a Molesworth, Cambridgeshire, che fu demolito dalla polizia nel febbraio 1985. L'evento chiave durante tutti questi anni è stato il Festival gratuito di Stonehenge. Nel 1985 il Convoglio della pace fu sconfitto da una violenta azione di polizia in quella che divenne nota come la Battaglia di Beanfield.


"Alla fine tutto torna sulla terra. Guardando indietro, vedo che un collegamento che attraversa la mia vita riguarda il diritto alla terra e alla proprietà su di esso. Condividendo allo stesso modo, ci sarebbero un paio di acri per ogni adulto che vive in Gran Bretagna: ciò significherebbe che ogni famiglia o gruppo potrebbe avere una piccola azienda di dieci o venti acri di dimensioni ragionevoli e imparare ancora una volta a diventare autosufficiente.Il giorno presente è il contrario, con alcune persone che possiedono centinaia di migliaia di acri e altri che possiedono Non si parla di comunità in tempo di guerra, si può ordinare di andare a combattere e morire per la regina e il paese In tempo di pace è troppo chiedere solo pochi metri quadrati della nostra terra verde e piacevole per allevare i nostri figli Questo è tutto ciò che vogliamo, me stesso e gli abusivi, i viaggiatori e le altre persone nei molti progetti con cui sono stato coinvolto. Solo pochi metri quadrati di questa terra che possiamo in tempo di guerra chiedere di uscire e morire. se mai lo raggiungeremo, che altro? a chiamare la visione di Albion. "


Alla fine si stabilì con la sua famiglia a Hillersland vicino a Berry Hill nella foresta di Dean, dove rimase fino alla sua morte all'età di 64 anni.  Qui ha diretto la fortunatissima foresta Fayre per diversi anni. Dopo il suo coinvolgimento con i campi Oak Dragon e Rainbow Circle, piccoli festival con una maggiore inclinazione partecipativa e spirituale, ha creato la propria organizzazione, Rainbow 2000 (Now Rainbow Futures), che ha tenuto un certo numero di campi ogni estate, prima in un sito vicino Elton, e negli ultimi anni in cima a una collina che domina il fiume Severn vicino a Rodley. Era seduto su una sedia vicino al fuoco esterno, quando crollò e morì alle 5.15 del pomeriggio. il 31 agosto 2010, secondo i resoconti dei testimoni oculari. Ha avuto almeno sette figli, da madri diverse. 


PERSONAGGI / 21 : SID RAWLE

PERSONAGGI / 20 : PETER SOTOS
PERSONAGGI / 18 : AIDA NIZAR DELGADO
PERSONAGGI / 17 : E.HOWARD HUNT
PERSONAGGI / 16 : KARY MULLIS
PERSONAGGI / 14 : DODI MOSCATI
PERSONAGGI / 13 : BEATRICE DALLE
PERSONAGGI / 12 : CHARLEMAGNE PALESTINE
PERSONAGGI / 11 : GIAN MARIA VOLONTE'
PERSONAGGI / 10 : HUNTER STOCKTON THOMPSON
PERSONAGGI / 9 : CHRISTINA RICCI
PERSONAGGI / 8 : MARY WORONOV
PERSONAGGI / 7 : PHILIP K. DICK
PERSONAGGI / 6 : RAY MANZAREK E I DOORS
PERSONAGGI / 5 : PAULO ROBERTO FALCAO L'ORFANO DEL MUNDIAL
PERSONAGGI / 4 : JIM HURTAK E GLI ALTRI MONDI
PERSONAGGI / 3 : MEGHAN MARKLE LA PRINCIPESSA MODERNA
PERSONAGGI / 2 : GILLES DE LAVAL SIGNORE DI RAIS
PERSONAGGI / 1 DANIELA ROCCA - SOGNO INFRANTO : SUCCESSO AMORE DRAMMA

-----------------------
LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

martedì 15 maggio 2018

RAMONES / 3 - 1977 DA NEW YORK : RAMONES + BONUS AUDIO CONCERT BIRMINGHAM ENGLAND 1977


 Ramones sono stati un gruppo musicale statunitense formatosi a Forest Hills, nel Queens (New York), intorno al marzo 1974. Il gruppo fu fra i fondatori del movimento punk rock newyorkese e uno dei più influenti gruppi del genere.
Tra il 1974 ed il 1996 i Ramones eseguirono 2.263 concerti, con una media di due concerti a settimana. Nel 1996, con più di dieci album alle spalle, il gruppo si sciolse. I quattro membri originari, Joey, Dee Dee, Johnny e Tommy, morirono nei due decenni successivi.
I loro unici dischi d'oro sono stati la raccolta Ramones Mania ed il DVD del 2004 Ramones: Raw. L'apprezzamento per il gruppo ha avuto un rilancio intorno al 2000: a partire da quel momento gli album della band compaiono regolarmente nelle liste dei "migliori di tutti i tempi" in molte riviste musicali autorevoli, come Rolling Stone, che nel 2003 ha posto la band al 26º posto nella sua classifica dei 100 migliori artisti musicali di sempre o Mojo. Nel 2002 la rivista Spin Magazine ha descritto i Ramones come la seconda più grande band rock and roll della storia, dopo i Beatles. Il 18 marzo 2002 i Ramones entrarono nella Rock and Roll Hall of Fame.

Nel settembre del 1975 i demo di Judy Is A Punk e di I Wanna Be Your Boyfriend furono incisi ai 914 Studios, in compagnia di Marty Thau, futuro manager dei New York Dolls e fondatore dell'etichetta discografica Red Star, per cui registrarono anche i Suicide. Thau sapeva che il quartetto era già stato visionato dalla Sire Records e prese contatto con Craig Leon. A Leon le incisioni piacquero, e le fece immediatamente ascoltare anche a Seymour Stein: i possibili dubbi sulle capacità del gruppo svaporarono in cinque minuti. La decisione di incidere il primo album era presa: i Ramones firmarono il contratto con la Sire Records, di Seymour Stein e Richard Gottehrer. Seymour però non era contento che nella canzone Today Your Love, Tomorrow The World ci fosse la frase "I'm a nazy baby". Chiese alla band di cambiare il passaggio ma i Ramones rifiutarono perché non volevano compromettersi. Neanche Stein insistette molto, perché considerava la Sire Records come una etichetta discografica che non imponeva restrizioni. Il 2 febbraio del 1976 s'iniziò quindi la registrazione di Ramones

La trilogia dei Fast Four (1976 - 1978)
Le registrazioni di Ramones furono concluse il 19 febbraio del 1976 con un budget di soli 6.000 $.Presentato nel mese di aprile dello stesso anno e pubblicato il 23, nel corso della prima settimana vendette più di cinquemila copie, raggiungendo la posizione numero 111 nella US Album Chart. Comprendeva già molti dei loro pezzi forti, come Blitzkrieg Bop, Beat on the Brat e Judy is a Punk.
L'album fece la gioia dei formalisti; il mixaggio era semplice, ma indovinato: un ritmo di batteria minimale (su ambedue i canali) forniva la struttura di base per i testi, cantati mangiando le parole (al centro); il basso scandiva sia la melodia, sia le impercettibili variazioni del ritmo (a sinistra) ed il suono della chitarra (a destra) non era altro che una distorta trama ritmica.
Marc Bell, batterista dei Voidoids, descrisse così l'album in un'intervista, dopo che lo aveva sentito per la prima volta:
« Non ho mai sentito nulla di simile prima d'ora nella mia vita. Era così potente che ad un certo punto ho pensato: cazzo, vorrei stare in questa band. »
(Marc Bell)
Dice il critico musicale Jon Savage:
« Al momento della sua pubblicazione, nell'aprile del 1976, il primo album dei Ramones fu strabiliante. Rimane uno dei pochi dischi che abbiano cambiato irreversibilmente il pop, ma tutti i primi tre album del gruppo sono determinanti. Dopo di che c'è l'immortalità »
Le recensioni sono molto buone, ma a parte l'impatto iniziale, le vendite non risultarono proprio clamorose e a causa della reputazione della band molti promoter erano ancora riluttanti ad organizzare concerti per loro. L'impatto fu molto più grande in Inghilterra, dove l'album raggiunse il numero uno delle classifiche di vendita dei dischi di importazione, anche grazie ai passaggi regolari sullo show serale di Radio 1 di John Peel. Un critico inglese li saluta come «i salvatori del rock 'n' roll».
L'album successivo, Leave Home, fu pronto in pochissimo tempo, e venne pubblicato nel gennaio del 1977. Ma si rivelò un grande album nelle intenzioni, meno nella sostanza; pur contenendo alcuni dei migliori pezzi mai scritti dal gruppo, risultò piuttosto carente in fase di produzione, colpa forse anche di Tommy Bongiovi (un cugino di Jon Bon Jovi), il nuovo produttore, che poco aveva a che spartire con quel suono così granitico. A testimonianza dell'estrema validità del materiale, è bene ricordare che quando il gruppo propose dal vivo i pezzi contenuti in Leave Home, il risultato fu grandioso.
I Ramones si ritagliarono uno spazio molto importante nella scena del periodo, il che li costrinse a darsi una veste più professionale, cercando di ridurre al minimo tutti gli screzi fra i membri; i tour si fecero sempre più intensi e frenetici ed aumentò il tempo passato in viaggio da un posto all'altro, «sempre in furgone», come ha ricordato Eddie Vedder dei Pearl Jam in occasione del discorso di investitura per l'ingresso dei Ramones nella Rock and Roll Hall of Fame. Il 21 agosto del 1977[ iniziarono le registrazioni del terzo album, Rocket to Russia, che completò la cosiddetta 'trilogia dei Ramones'. Il terzo album è considerato quello più riuscito dal punto di vista tecnico: un vinile che consentì al gruppo di entrare nella Top-50 degli Stati Uniti
.« Era come un'ondata di calore, un bombardamento costante di canzoni. Non riuscivi ad accendere una sigaretta tra la fine di un brano e l'inizio di un altro. Era incredibile. »
(Joe Strummer)
« Ci sembrava con i Sex Pistols di diventare come i Beatles ed i Rolling Stone degli anni sessanta. »
(Joey Ramone)
« Ho suonato tutto al doppio della velocità. Siamo arrivati al punto che un set di un'ora e 15 minuti diventava di 56 minuti. Eravamo dei lampi. »
(Richie Ramone)

Ramones - Live At The Rainbow - December 31, 1977 Video


RAMONES / 3  - 1977 DA NEW YORK : RAMONES + BONUS AUDIO CONCERT BIRMINGHAM ENGLAND 1977

Ramones 
1977-05-24 
Birmingham England 

01. Loudmouth 
02. Beat On The Brat 
03. Blitzkrieg Bop 
04. I Remember You 
05. Glad To See You Go 
06. Gimme Gimme Show Treatment 
07. You're Gonna Kill That Girl 
08. 53Rd & 3Rd 
09. Carbona Not Glue 
10. Sheena Is A Punk Rocker 
11. Commando 
12. I Wanna Be Your Boyfriend 
13. Havanna Affair 
14. Listen To My Heart 
15. California Sun 
16. Judy Is A Punk 
17. I Don't Wanna Walk Around With You 
18. Pinhead 
19. Now I Wanna Sniff Some Glue 
20. Today Your Love, Tomorrow The World 
21. Suzy Is A Headbanger 
22. Chainsaw 
23. Let's Dance 
24. Now I Wanna Be A Good Boy 
25. Oh Oh I Love Her So 
26. You Should Not Have Opened That Door 


-----------------------------------

RAMONES MEGAPOST + LIVE CONCERT AUDIO WHISKEY A GO GO LOS ANGELES CALIFORNIA 21 OCTOBER 1977
1980 : I FRENETICI RAMONES A REGGIO EMILIA Di Aldo Bagli 

lunedì 14 maggio 2018

1976 DOSSIER - L'ALTRA CULTURA IN ITALIA : DAL BEAT ALL'HIPPY


1976 DOSSIER - L'ALTRA CULTURA IN ITALIA : DAL BEAT ALL'HIPPY

JIMI HENDRIX 1967 : UN'ESPERIENZA DA NON DIMENTICARE Di Op WILD MAN! DiDawn James  WILD JIMI HENDRIX e ON THE BYRDS Di Keith Altham SCENE'S WILDEST RAVER! Di John King JIMI TOO OFTEN? Di Jp
 IL FAVOLOSO AMULETO DI JIMI HENDRIX Di Maurizio Moretti
http://musicitaly70.blogspot.it/2013/05/il-favoloso-amuleto-di-jimi-hendrix-di.html
EQUIPE 84 : UNO STORICO INCONTRO CON I ROLLING STONES Di Riccardo Cecchi  
http://musicitaly70.blogspot.it/2013/05/equipe-84-uno-storico-incontro-con-i.html
PRO E CONTRO LA PROTESTA Di Beppe Bonazzoli 
http://musicitaly70.blogspot.it/2013/05/pro-e-contro-la-protesta-di-beppe.html
ROMA 1967 : LE STELLE DI MARIO SCHIFANO Di Alberto Piccinini 
http://musicitaly70.blogspot.it/2013/05/roma-1967-le-stelle-di-mario-schifano.html
NON VOGLIO,NON SO ANDARE A MORIRE! - IL TESTAMENTO DI LUIGI TENCO
http://musicitaly70.blogspot.it/2013/05/non-voglionon-so-andare-morire-il.html
I BEATLES A MILANO NEL 1965 : SUONARONO 12 CANZONI E POI IN ALBERGO LENNON SI SPOGLIO'... Di Eugenio Barbera
http://musicitaly70.blogspot.it/2013/05/i-beatles-milano-nel-1965-suonarono-12.html
1982 / CHARLES BUKOWSKI : UNA VOCE DALL'INFERNO
JOHN COHEN : MENESTRELLO & FOTOGRAFO
THE BEAT GOES ON : INTERVISTA A WILLIAM BURROUGHS
SCIENTOLOGIA NUDA Di William Burroughs
DIANE ARBUS : L'ARTISTA CHE L'AMERICA PRENDEVA A SPUTI Di David Vecchiato 
POLITICA ESTATICA  Di Thimothy Leary
FU ALLORA CHE JACK KEROUAC VENNE A MILANO Di Fernanda Pivano
HENRY MILLER : A TWINKA Di Mauro Marchesini
PLASTER CASTER UNA VITA PER IL CALCO Di Manlio Benigni
NICA Ovvero : PANNONICA ROTHSCHILD DE KOENIGSWARTER
IL CHELSEA HOTEL A NEW YORK CITY
1967 : IL MAGIC BUS,KEN KESEY,SAN FRANCISCO,IL FLOWER POWER,,GLI ACID TEST,LA MUSICA,ECC....+ BONUS LIVE AUDIO CONCERT SAN FRANCISCO ACID TEST FESTIVAL JAM UNIVERSITY 2 OCTOBER 1966
GRANDI FOTOGRAFI / 9 : FRED McDARRAH
THE TEDS Di CHRIS STEELE-PERKINS & RICHARD SMITH
1969/1999 : QUEL PERIODO TRENTA ANNI DOPO
SHARON TATE / CHARLES MANSON 1971  :   LA MADRE DI SATANA SI CONFIDA CON NOI
EASY RIDER VENT'ANNI DOPO : ALL'INSEGUIMENTO DELLA LIBERTA' Di Jack Barth e Trey Ellis
NEW YORK 1969 : IL POPOLO DEGLI ANNI 60 NELLE FOTOGRAFIE DI VERNON MERRITT
SIAMO DAVVERO ANDATI SULLA LUNA?
http://helaberarda.blogspot.it/2012/04/siamo-davvero-andati-sulla-luna.html
30 GENNAIO 1969 : THE BEATLES ROOFTOP CONCERT LONDON...IL PIU' INCREDIBILE DEI LIVE + BONUS AUDIO EXTRA!
ANITA PALLENBERG DEAD AT 73 : 1968 INTERNATIONAL PLAYMEN / ANITA TOMORROW'S WOMAN + BONUS
I FOTOGRAFI DEI BEATLES 1960-1970 / Prima Parte + BONUS REHEARSALS JANUARY 1969

-----------------------------------